Via Flaminia, 259, 00196, Roma - Via di Casal Selce 300, 00166 Roma
063219898
segreteria@studioangelonicorona.it

DENTI: QUAL’E’ PREFERIBILE TRA CERAMICA E RESINA?

odontoiatria-digitale

Data la porosità superficiale, e quindi la tendenza all’ingiallimento, oltre alla facile abrasività, le resine stanno cedendo il passo, ultimamente. Recentemente venivano utilizzate per eseguire i provvisori, ma anche questi, con il tempo, cambiavano molto di colore e forma. Oggi esistono dei materiali, sempre per provvisori, come il pmma, che rimangono lucidi ed inalterati molto più a lungo. 

La ceramica, utilizzata per i definitivi, viene utilizzata sempre meno, perché dal punto vista estetico il disilicato di litio e la zirconia sono materiali rivelatisi assai più traslucenti, e quindi più estetici. D’altronde, oggigiorno, quasi nella totalità dei casi si utilizzano, per motivi estetici, ricostruzioni cosiddette “metal free”, dove l’utilizzo della ceramica è sempre più ridotto.