Via Flaminia, 259, 00196, Roma - Via di Casal Selce 300, 00166 Roma
063219898 - 0661905321
segreteria@studioangelonicorona.it

LINGUA BIANCA COSA SIGNIFICA, CAUSE E RIMEDI 

lingua bianca

Il nostro corpo è una macchina prodigiosa, perfetta, che ci avvisa quando qualcosa non funziona correttamente. Alcuni organi possono agire come veri sistemi di allarme se prestiamo loro attenzione. Uno di questi organi è la lingua, che può rivelare importanti segnali sul nostro stato di salute. In questo articolo esploreremo il fenomeno della lingua bianca, le possibili cause e i rimedi che possono aiutarci a ripristinare il suo aspetto naturale.

La lingua bianca è causata principalmente dalla crescita eccessiva dei villi della mucosa che riveste la lingua. Quando il nostro corpo è in buona salute, i villi rimangono bassi e la lingua ha il suo caratteristico colore roseo. Tuttavia, quando qualcosa non va, vengono inviati segnali che stimolano la crescita dei villi, rendendo la lingua di colore bianco. Pertanto, una lingua bianca è un sintomo che indica un problema nel funzionamento del corpo al quale sta reagendo.

È importante sottolineare che, di solito, la lingua bianca non è indicativa di una condizione preoccupante. Spesso è associata a disturbi temporanei e non di natura patologica.

Durante la gravidanza, la lingua bianca è un sintomo piuttosto comune, soprattutto nei primi tre mesi, ma può persistere anche successivamente. Durante questa fase, il corpo si adatta per accogliere il nascituro e gli ormoni, come gli estrogeni, il progesterone e la beta hCG, aumentano nel flusso sanguigno della futura madre. Spesso, questa nuova condizione può causare forti nausee e vomito frequente. Inoltre, la crescita del feto può comprimere gli organi adiacenti, rendendo la digestione difficile e favorendo il reflusso gastrico.

La lingua bianca nei bambini è anche comune e può indicare diverse cause. Spesso è causata dalla scarsa produzione di saliva, che può essere il risultato di un raffreddore o febbre. Quando il naso è congestionato, i bambini tendono a respirare attraverso la bocca, riducendo così la salivazione e causando la secchezza della lingua. In alcuni casi, una cattiva igiene orale può contribuire alla comparsa della patina bianca sulla lingua. I bambini che indossano apparecchi ortodontici fissi devono prestare particolare attenzione all’igiene dentale per prevenire questo sintomo. Inoltre, una condizione comune nei bambini è la candidosi orale, nota anche come mughetto, che provoca una patina bianca simile alla ricotta sulla lingua.

La lingua bianca può essere causata anche da disturbi dell’apparato digerente, come una cattiva digestione o disturbi gastrointestinali, nonché dal reflusso gastroesofageo. Situazioni di stress prolungato, affaticamento legato ai cambi di stagione, candidosi orale o febbre comune possono anche contribuire alla comparsa della lingua bianca. L’uso di determinati farmaci come gli antibiotici, il fumo e l’abuso di alcol possono essere fattori che favoriscono questa condizione.

È importante sottolineare che la lingua bianca non è direttamente correlata all’alitosi, nonostante questa sia spesso associata ad essa. Tanto la lingua bianca quanto l’alitosi possono derivare da problemi dell’apparato digerente piuttosto che dalla presenza di batteri sulla lingua. I batteri presenti nella bocca si accumulano in altre zone come le tasche gengivali, gli spazi tra i denti e le gengive, soprattutto in caso di scarsa igiene orale.

Pertanto, una corretta igiene orale, che include il lavaggio dei denti dopo ogni pasto, contribuisce a mantenere una buona salute di tutti gli organi del cavo orale, compresa la lingua, le gengive e i denti. Ciò può indirettamente ridurre l’alitosi derivante dalla proliferazione batterica dopo i pasti.

Se si ha la lingua bianca e l’alito cattivo, è probabile che la causa sia legata a un problema di digestione. È importante evitare l’uso di strumenti che potrebbero danneggiare la mucosa della lingua o l’automedicazione con antimicotici.

Per ripristinare la flora batterica intestinale, spesso compromessa dall’uso di antibiotici, può essere utile assumere integratori di fermenti lattici. Questi possono contribuire a ripristinare il colore rosa naturale che caratterizza la lingua.

Se desideri saperne di più o fissare un appuntamento per il tuo bambino, il nostro studio è specializzato in odontoiatria pediatrica.